ROBERTO GHEZZI

 LIMEN

LIMEN

SABATO 18 MAGGIO 2019 / ORE 18

CORTE ZAVATTINI 31_Cesena 

Fiume Savio_Cesena

Comune di Cesena

MiBAC

Regione Emilia-Romagna

Energie Diffuse

Università di Bologna - Dipartimento di Architettura Sede Cesena

AMACI Giornata del Contemporaneo

#Cristallino18

#ViePeriferiche 

In occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 l’artista Roberto Ghezzi realizza nell’ambito del Festival Cristallino il progetto LIMEN, una installazione lungo le sponde del Fiume Savio di Cesena. L’opera vuole essere un ricalco della vita chimica e dinamica del fiume, al fine di restituirci una immagine alchemica del suo corso. L’installazione, composta da otto tele di grandi dimensioni poste sul margine del fiume, è restata attiva per cinque mesi, da ottobre 2018 a febbraio 2019, permettendo così alla natura e alle variazioni climatiche dell’ambiente di lasciare la loro traccia sui supporti.

 

L'esperienza di LIMEN è stata quella di un progetto artistico cresciuto sul nostro territorio e che del nostro territorio da una rappresentazione intensiva. Occorre pensare al nostro patrimonio culturale e paesaggistico in termini dinamici, creando una vera interazione con i luoghi e cercando di attivare una loro inedita risonanza. In modo particolare per la città di Cesena questo progetto ha rappresentato l'occasione di “far parlare” un monumento ambientale come il fiume Savio, anche in relazione a tutte le iniziative collaterali che si sono tenute da ottobre a febbraio, con visite guidate all'installazione e laboratori per le scuole del comprensorio.


Le “naturografie” sono opere che nascono dalla collaborazione effettiva tra l’uomo e l’ambiente. La ricerca di Roberto Ghezzi non si propone di rappresentare la natura, ne accetta la non rappresentabilità instaurando con l’elemento naturale una relazione mimetica; è la natura che imprime il suo segno su un supporto che l’artista predispone, prepara, installa in un milieu naturale (prevalentemente fiumi e laghi) officiando in questo modo un’unione intima tra l’elemento naturale e il supporto. Si assiste allora alla creazione di un’opera d’arte “viva” che non rappresenta il paesaggio, ma è il paesaggio stesso, per quel tempo e su quel supporto scelto dall’artista a tal fine.

ROBERTO GHEZZI

Nato a Cortona. Negli anni approfondisce la tecnica del linguaggio pittorico frequentando l’Accademia delle Belle Arti Di Firenze. Ha esposto, a  partire dagli anni Novanta, in Italia ed all’estero , in numerose sedi pubbliche e spazi privati .Nel 2016 ha vinto il Premio ORA, nel 2017 il premio Art App Artist Contest e nel 2018 il Premio ArteamCup residenza. Ha effettuato residenze artistiche  in molte regioni d’Italia e all’estero,  in Islanda,  Alaska e Sudafrica.

CRISTALLINO

LUOGHI PER LE ARTI VISIVE

contatti

Segui CRISTALLINO

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon