SOUNDWALK

 EMILIANO BATTISTINI

 

SOUNDWALK workshop

CORTE ZAVATTINI 31_Cesena 

#Cristallino19

#CantieriCristallino

DOMENICA 28 APRILE H 10

Ogni città – per la sua architettura, per le attività che ospita, per il carattere dei propri abitanti – presenta un proprio suono, allo stesso modo di come possiede una propria immagine. Per questo si parla di paesaggio sonoro, ovvero dell’insieme dei suoni che caratterizzano un certo ambiente.

Fare attenzione al paesaggio sonoro è oggi importante, in quanto la qualità e la quantità dei suoni di un luogo decidono della sua vivibilità, tanto quanto la qualità dell’aria o dell’acqua. Nasce così l’ecologia sonora: tendere le orecchie verso i luoghi in cui viviamo, ascoltarne la “musica”, scoprire di stare partecipando alla sua “composizione”.

Un percorso urbano o rurale, un gruppo di persone che camminano insieme, in silenzio, in ascolto: attività semplice come la vita quotidiana e originale come una performance, la soundwalk o “passeggiata sonora” si rivolge a chiunque voglia conoscere i propri luoghi di vita da una nuova prospettiva, quella del suono, scoprendo qualcosa in più sul proprio ambiente e, forse, su se stessi.

Emiliano Battistini (1984) è semiologo, musicista e artista sonoro. Attraverso progetti in solo e collettivi (Ground-to-Sea Sound Collective, Paesaggi Migranti, Vin Voix Valais, Le Mille e Una Palermo), lavora nel campo del paesaggio sonoro proponendo concerti, installazioni e attività didattiche sia in Italia che all’estero. Docente di ruolo presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Bagno di Romagna e docente a contratto presso il Conservatorio di Bologna, è dottore di ricerca in Studi Culturali Europei e direttore artistico della sezione suono per lo spazio RIU Project di Rimini.

CRISTALLINO

LUOGHI PER LE ARTI VISIVE

contatti

Segui CRISTALLINO

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon