Massimiliano Fabbri per Cristallino, camminare all'indietro restare nella foresta.jpg

CRISTALLINO
2021
FESTIVAL ❉ 

ALBUM AGRESTE

Il festival Cristallino per la sua 10^ edizione intreccia un dialogo intensivo con il territorio

in cui è nato e cresciuto, la Romagna: facendosi coinvolgere da una mitopoiesi – quella del “ritorno a casa”,  

del ritorno a una forma di destino antropologico, al luogo noto – che è tra le più forti (e tra le più ambigue) della lezione occidentale.
Lo fa insediandosi temporaneamente negli spazi di un museo denso di significati culturali ed etnografici,

il MET di Santarcangelo di Romagna – un luogo estraneo al linguaggio dell’arte propriamente intesa,

un edificio destinato alla conservazione della memoria popolare, dei suoi oggetti così come dei suoi costumi.

 

A partire da questo passato remoto della nostra vita collettiva si dirama un percorso espositivo e un circuito di eventi

che cerca un innesto con questo deposito di manifestazioni storiche e antropologiche, senza alcuna intenzione didascalica o celebrativa,

semmai, per contrasto, accentuandone l’assoluta singolarità, la distanza cronologica, la sua strutturale e irredimibile arcaicità.
In tale cornice il nostro “album agreste” diventa il racconto dell’imperfetta, affettiva ed ingenua liaison con questo patrimonio,

con tutta la vita di una sapienza rurale, privata e collettiva, che ci ha preceduto.
In due parole, al genius loci.

For its 10th edition, Cristallino festival intertwines an intensive dialogue with the country where it was born and raised, Romagna:

getting involved in a mythopoiesis - "returning home", returning to a form of anthropological destiny, to a known place -

which is among the strongest (and most ambiguous) of the Western lesson.
It does so by temporarily settling in the spaces of a museum full of cultural and ethnographic meanings,

the MET in Santarcangelo - a place foreign to the language of art properly understood, a building intended for the conservation of popular memory, its objects as well as its customs.

 

Starting from this remote past of our collective life, an exhibition itinerary and a circuit of events

branch out that seeks a connection with this deposit of historical and anthropological manifestations,

without any didactic or celebratory intention - if anything, by contrast,

accentuating its absolute singularity, the chronological distance, its structural and irredeemable archaicity.
In this context, our "album agreste" becomes the story of the imperfect, affective and naive liaison with this heritage -

with the whole life of a rural, private and collective knowledge that preceded us.
In two words, to the genius loci.

Oscar Dominguez per Cristallino.jpg

23/10/2021・h17

ALBUM AGRESTE

↗︎ inaugurazione della bi-personale

di Oscar Dominguez e Massimiliano Fabbri

↗︎ MET - Santarcangelo

Massimiliano Fabbri per Cristallino.jpg

21/11/2021 ・h18

MEET THE ARTIST - OSCAR DOMINGUEZ  MASSIMILIANO FABBRI  +  PERFORMANCE Sonia Fabbrocino & Debora Branchi + TIR soundscape

↗︎ Bottega Giorgetti Santarcangelo

TIR foto 2.jpg

13/11/2021・h21

ROTTE INTERROTTE

CEMENTO ATLANTICO Live

 

↗︎ MET - Santarcangelo

452a1fa9-3087-46ab-9583-460da8d1cbe6_edited.jpg

25/11/2021・h17

Casermarcheologica

+

Shifting Memory

Tomaz Grom e Nandhan Chirco

↗︎ Teatro Il Lavatoio Santarcangelo

Tomaz Grom per Cristallino.jpg

 

CRISTALLINO 21

ALBUM AGRESTE

MET Santarcangelo di Romagna

INFO

+39 389 1999448

calligraphie@calligraphie.it

www.cristallino.org

 

Con il patrocinio e il sostegno di

REGIONE EMILIA-ROMAGNA

COMUNE DI SANTARCANGELO

 

In collaborazione con

FONDAZIONE FOCUS

 

Main Partner

ROMAGNA INIZIATIVE

 

Partner

ROMAGNABANCA

 

 

        

 

DIREZIONE ARTISTICA

Roberta Bertozzi

LOGISTICA

Alex Monogawa

 

UFFICIO STAMPA / PR

Elena Roffilli

 

PROGETTO GRAFICO

Massimo Proli

 

VISUAL_AUDIOVIDEO

Luca Fabiani

 

SOUNDSCAPE

Marco Pandolfini

Massimo Asioli

 

DIPARTIMENTO DIDATTICA

Chiara Gualtieri

hashtag ufficiali

#CristallinoArtiVisive
#Cristallino21
#AlbumAgreste
#MeetTheMet
#FoCuS